SPEDIZIONE GRATUITA
SPEDIZIONE GRATUITA
per ordini superiori a 300 €
CHIAMACI
CHIAMACI AL
+39 0765 455192
Carrello vuoto
Nessun articolo presente nel carrello
News>All’Expo l’ecosostenibilità a tavola. Tra i criteri anche le #Ecostoviglie
 

All’Expo l’ecosostenibilità a tavola. Tra i criteri anche le #Ecostoviglie


Conto alla rovescia a Milano per quello che promette di essere uno degli eventi più importanti dell’anno e non solo: l’Expo 2015. Il titolo di questa edizione della rassegna internazionale -“Nutrire il pianeta, energia per la vita” - fa emerge come la sostenibilità sarà un valore fondante dell’evento con particolar riguardo all’alimentazione - cibo, bevande, catering - e tutto ciò che è connesso a questo ambito.

Tra le sfide portate avanti dall’Expo, infatti, vi sono le politiche di riduzione dei rifiuti che, per piatti, bicchieri e posate, si traducono nella scelta di favorire prodotti riutilizzabili e, ove ciò non sia possibile, prodotti compostabili secondo la normativa EN 13432.

 

 

Così, nei bandi food & beverage, è espressamente previsto un punteggio premiante per chi abbia svolto un’attenta analisi ambientale nella scelta delle forniture. A titolo esemplificativo sono premianti:

  • le politiche di riduzione del packaging attraverso una strategia rivolta alla prevenzione della produzione dei rifiuti, alla massimizzazione del riutilizzo ed al raggiungimento di alti obiettivi di raccolta differenziata;
  • l’adozione di erogatori alla spina per bevande e soft drinks e la distribuzione di bevande mediante brocche o con bottiglie in vetro a rendere nelle tipologie di offerta con servizio al tavolo e self service;
  • il divieto di servire bevande in bottiglie di vetro all’esterno delle aree con servizio al tavolo e self service, e l’obbligo di informazione al pubblico del divieto di trasporto di bottiglie di vetro all’esterno dei locali di ristorazione, al fine di garantire sicurezza nel Sito Espositivo ed il recupero interno degli imballaggi di vetro;
  • l’utilizzo di posate, bicchieri, stoviglie e tovaglie riutilizzabili (es. ceramica, vetro). Quando ciò non sia possibile e si utilizzino stoviglie monouso, è consentito unicamente ed esclusivamente l’utilizzo di materiali biodegradabili e compostabili a norma EN 13432, che ne consentono l'avvio ai centri di compostaggio e digestione;
  • l’effettuazione del recupero di cibo non somministrato per la distribuzione ad associazioni non lucrative (in linea con la ratio della Legge 155/2003 recante “Disciplina della distribuzione dei prodotti alimentari a fini di solidarietà sociale”, nonché della raccolta differenziata secondo le modalità che verranno definite dall’Organizzatore. 

In merito ai prodotti monouso compostabili Minimo Impatto garantisce ai clienti che parteciperanno all’Expo – e non solo - i migliori prodotti compostabili possibili tutti a norma secondo i dettami della EN13432. Per chi utilizzasse stoviglie riutilizzabili, consigliamo la nostra sezione di detersivi per i piatti e lavastoviglie bio.

 

Una curiosità: tra i prodotti con più richieste in vista dell’Expo ci sono quelli per il cibo “take away” e i personalizzati. Ovviamente tutti a... Minimo Impatto.

 

Informazioni di vendita

Spedizioni

co2web
EV SSL

Contatti

  • Tel +39 0765 455192
  • ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


  • Minimo Impatto srl - sede legale
  • via Panaro 14 00015 Monterotondo (Roma) 
  • sede operativa
  • via del Lavoro 8 00065 Fiano Romano (Roma)
  • P.IVA 09639511006